Csi Tennis Tavolo Cava: 52 anni di storia ricchi di passione, dedizione e tanti riconoscimenti importanti

La palestra “Mauro e Gino Avella” ha sede in via Aniello Salsano, 63 a Cava de' Tirreni: qui nella struttura si allenano agonisti, amatori o si può semplicemente giocare per divertirsi

0
168
Csi Tennis Tavolo Cava: 52 anni di storia ricchi di passione, dedizione e tanti riconoscimenti importanti

L’evoluzione del tennis tavolo a Cava dei Tirreni: 52 anni di storia ricchi di passione, dedizione e tanti riconoscimenti importanti. Tra i quali il discobolo d’oro del Csi e le Stelle di bronzo e d’argento da parte del Coni. La palestra “Mauro e Gino Avella” ha sede in via Aniello Salsano, 63 a Cava de’ Tirreni: qui nella struttura si allenano agonisti, amatori o si può semplicemente giocare per divertirsi.

Csi Tennis Tavolo Cava: 52 anni di storia ricchi di passione, dedizione e tanti riconoscimenti importanti

“L’Asd Csi Tennis Tavolo Cava è stata costituita a fine anni ’60 a Cava – ha spiegato il presidente Pietro Guarino – nell’ex carcere, dove a quel tempo c’era la sede del Csi. Usavamo la cella più grande: era l’unica capace di contenere un tavolo da Ping pong. Da li è cominciato tutto. Abbiamo alle spalle 52 anni di storia, abbiamo ottenuto il discobolo d’oro del Csi, le Stelle di bronzo e d’argento da parte del Coni e ora siamo in corsa per l’ultimo step, ottenere la Stella d’oro”.

“Dopo un periodo di difficoltà siamo ripartiti anche grazie anche ad un mio vecchio amico di Scafati, che ci tengo a ringraziare, il quale venne a sapere del progetto e mi ha convinto a puntare in alto. Da qui deriva il nome del nostro gruppo ‘Volare alto’. Lui ha contattato un cittadino cinese tesserato per la prima volta a Cava nel 2014 ed è grazie a lui che abbiamo fatto il salto di qualità. Con lui abbiamo vinto il campionato di Serie C e dal 2015 fino ad oggi è stato un crescendo. In 6 anni abbiamo vinto o siamo arrivati secondi nei vari campionati. Siamo partiti dalla Serie C1 arrivando fino alla serie A, grazie alle persone e ai ragazzi giusti”.

“Il tennis tavolo contribuisce alla formazione persona trattandosi in primo luogo di uno sport individuale”

Alla base dell’associazione c’è innanzitutto la volontà di far praticare sport, e solamente dopo se si vuole si può puntare all’agonismo. Pietro Guarino, attuale responsabile tecnico della palestra e vicepresidente del Csi, ha affermato: “Il tennis tavolo contribuisce alla formazione persona trattandosi in primo luogo di uno sport individuale. In secondo luogo è uno sport di squadra e favorisce quindi l’aggregazione. Sono valori importanti perché giocare a tennis tavolo è come giocare a scacchi e allo stesso tempo correre i 100 metri: testa e velocità nelle gambe devono andare all’unisono”.

È possibile seguire le partite del Tennis Tavolo Cava attraverso la pagina Facebook. “Siamo sui social abbiamo la nostra pagina Facebook che è nata da un’idea di Francesco Virtuoso (presidente regionale federazione tennis tavolo campano) che aiuta la nostra associazione sul fronte organizzativo. L’idea ha riscosso tanti consensi e buone recensioni poiché le dirette sono eseguite in maniera professionale con l’ausilio di tre telecamere”.

La palestra “Mauro e Gino Avella” ha all’attivo circa 30 atleti contando amatori e agonisti. È possibile fare corsi anche per chi vuole solamente avvicinarsi allo sport e divertirsi. Il corso ha un costo di 20 euro esclusi il libretto Csi e il libretto federale per agonisti che sono a carico della persona interessata.

Daniele Margarita

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here