La Cavese supera il Gravina per 5 a 1: si consolida il primato del girone

Dopo quella subita contro il Nardò, per il Gravina arriva la seconda sconfitta consecutiva restando cosi a 25 punti in classifica

0
178
La Cavese supera il Gravina per 5 a 1: si consolida il primato del girone

L’incontro valevole per la 29esima giornata del campionato di Serie D, girone H, ha visto contrapposte la Cavese, formazione allenata da Emanuele Troise, e l’Fbc Gravina, squadra formazione allenata da Raimondo Catalano. Dopo quella subita contro il Nardò, per il Gravina arriva la seconda sconfitta consecutiva restando cosi a 25 punti in classifica. Diversa invece e la situazione della Cavese che dopo il 5 a 1 inflitto alla formazione allenata da Catalano consolida il primato del girone arrivando a quota 62 punti.

La Cavese supera il Gravina per 5 a 1: si consolida il primato del girone

La partita si sblocca al minuto 25 quando a seguito di una disattenzione difensiva da parte del Gravina, Emmanuel Cuomo trova un varco e prova a concludere a rete. Il tiro viene però prontamente respinto. Solo pochi secondi più tardi dallo sviluppo della stessa azione è Pablo Ezequiel Banegas al minuto 28 con un gran sinistro partito da fuori area a siglare l’1 a 0 per la squadra ospite.

Subito prima di andare negli spogliatoi però, la Cavese piazza un 1 – 2 rapidissimo prima al minuto 40 quando Mattia Gagliardi, sugli sviluppi di calcio d’angolo, a seguito di una mischia raccoglie un passaggio di testa da parte di un compagno e conclude a rete. Ci pensa poi Ciro Foggia al minuto 45 quando, approfittando di un’azione in contropiede, Rafa Munoz firma l’assist per Foggia che a questo punto da solo non deve fare altro che appoggiare la palla in rete. La prima frazione di gioco si chiude con il punteggio di 0 a 3.

La partita si chiude con il risultato finale di 1 a 5

Siamo al 9o minuto della ripresa quando Kevin Magri spedisce in rete un pallone scodellato in area di rigore che vale il 4 a 0 per gli ospiti. Un accenno di reazione da parte del Gravina si intravede quando Francesco Intinacelli si procura il calcio di rigore trasformato poi da Gustavo Goretta si arriva così al risultato parziale di 1 a 4. La partita si chiude con il risultato finale di 1 a 5 dopo che, giunti alla metà del secondo tempo, il neoentrato Sergio Bubas trasforma un rigore assegnato ai bianco blu.

Daniele Margarita

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here