Budoni-Cavese 1-2. Metelliani ancora primi in classifica

0
287
ph: cavese 1919

La Cavese esce dal Comunale di Budoni vincitrice. La squadra di Cinelli porta a casa tre punti di platino in vista anche dello scontro diretto di domenica contro la Sarrabus Ogliastra. Ottimi i primi 45 minuti, meno i secondi dove si è evidenziata una squadra molto passiva rispetto alla prima frazione di gioco dove gli aquilotti non hanno praticamente mai sofferto.

Budoni-Cavese 1-2: la cronaca del match

Inizia bene la Cavese che nei primi minuti di gioco ha varie possibiltà di passare in vantaggio.
I metelliani nei primi 10 minuti mettono sottopressione il Budoni e rischiano di andare avanti prima con Polanco che prende la traversa direttamente da cross dalla sinistra e con Di Piazza che conclude verso il secondo palo, ma essenziale un salvataggio di un difensore sardo che manda in angolo.
Al minuto 15 la Cavese passa in vantaggio con Addessi dopo un azione apparecchiata da Konate e Derosa con il difensore lombardo che serve Addessi che si libera di un difensore e sul primo palo insacca alle spalle di Marano.
Dopo il gol la Cavese toglie il piede dall’accellaratore e oltre un altro timido tentativo verso la porta sarda non c’è più nulla ed esce il Budoni che oltre qualche tiro dalla distanza non crea problematiche a Boffelli. Al minuto 27 però, la Cavese raddoppia: da una palla morta arriva come un fulmine Zenelaj che anticipa Ortensi che lo stende e l’arbitro Toro non può che dare il calcio di rigore. Dal dischetto va Matteo Di Piazza che toglie le ragnatele dalla porta e porta sul doppio vantaggio gli aquilotti. Terzo gol in una settimana per l’attaccante siciliano che va ad esultare sotto il settore ospiti.
Ritorna in gran carriera il Budoni che lamenta di un tocco di mani di Magri, l’arbitro non è della stessa idea e fa continuare a giocare. Dopo questa azione la Cavese riesce a gestire senza patemi il continuo della gara. Termina dopo un minuto di recupero la prima frazione di gioco con la Cavese che conduce per 0-2.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia con le proteste da parte dei sardi che hanno recriminato un calcio di rigore per fallo di Polanco su Lancioni ma l’arbitro lascia correre.  Ma al 53′ il Budoni accorcia le distanze con Bammacaro che approfitta di una topica di Boffelli che non trattiene la palla, il centrocampista sardo ne approfitta e batte l’estremo difensore aquilotto. Dopo il gol subito la Cavese effettua un doppio cambio dentro Megna (al debutto) e Urso per Polanco e Antonelli.
Continua a soffrire però la Cavese che è la brutta faccia di quella bella e pimpante vista nei primi 45 minuti, gli aquilotti si salvano anche grazie ad un intervento decisivo di Megna che anticipa all’ultimo istante un attaccante sardo. Gli aquilotti, però non approfittano nemmeno degli svarioni sardi, Sowe, infatti al minuto 75 è lento ed impacciato e non riesce ad approfittare del regalo della difesa biancazzurra.
Clamoroso al minuto 78 Lancioni tenta un tiro dalla distanza, parata di Boffelli, arriva sulla ribattuta sempre Lancioni che colpisce un clamoroso doppio palo che salva la Cavese. Al minuto 92 si rivede la Cavese con Urso che prova la conclusione direttamente da punizione, ma la palla è alta sopra la traversa.
Subito dopo sia Chiarella che Sowe vanno vicinissimi al 1-3 ma Marano è bravissimo a non cadere. Termina dopo cinque minuti di recupero la gara con la Cavese che batte per 1-2 il Budoni e sale a 28 punti in classifica, domenica arriverà il Sarrabus al Lamberti.

Tabellino: 

Budoni (3-5-2): Marano; Farris, Caparro, Fremura; Assoumani, Mauriello (81′ Stefanoni), Ortenzi, Bammacaro (81’Mebrouk), Raimo; Lancioni, Spanò (65′ Dell’Agnello). A disposizione: Faustico, Escobar, Gucciardi, Soyemi, Scolaro, Dessena. All. Cerbone

Cavese (3-5-2): Boffelli; Derosa, Magri, Troest; Polanco (55′ Megna), Zenelaj, Konate, Antonelli (55′ Urso), Sette (81′ Chiarella); Addessi (65′ Mercurio), Di Piazza (61′ Sowe). A disposizione: Ascioti, Cinque, Piovaccari,, Rana. All. Cinelli

Arbitro:  Ferdinando Emanuel Toro (Catania)
Assistenti: Federico Giovanardi (Terni) – Ottobretti (Foligno)
Reti: 15′ Addessi – 27′ Di Piazza – 53′ Bammacaro (B)
Ammoniti: Antonelli (C) – Raimo (B) – Polanco (C) – Zenelaj (C) – Lancioni (B) – Chiarella (C) – Escobar (B)
Angoli: 2-4
Recupero: 1′ – 5′

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here