Gravina – Cavese: cambia ancora la data dell’incontro, si va in campo il 2 aprile

Il Gravina è reduce dalla sconfitta per 1 - 0 sul campo del Nardò ed è a caccia di punti salvezza: attualmente i gialloblù hanno messo a referto 25 punti

0
228
Gravina - Cavese: cambia la data dell’incontro, si va in campo il 1 aprile

Gravina – Cavese: cambia la data dell’incontro. Il match valevole per la 29esima giornata del campionato di Serie D, girone H, inizialmente programmato per domenica 1 aprile, si giocherà domenica 2 aprile allo stadio Vicino di Gravina di Puglia, con calcio d’inizio fissato per le ore 15. La decisione è stata presa a seguito di un accordo trovato tra le due società.

Gravina – Cavese: cambia la data dell’incontro, si va in campo il 2 aprile

Il Gravina è reduce dalla sconfitta per 1 – 0 sul campo del Nardò ed è a caccia di punti salvezza: attualmente i gialloblù hanno messo a referto 25 punti (4 vittorie, 13 pareggi e 11 sconfitte) e sono invischiati in piena zona playout. La Cavese invece è reduce da una vittoria per 2 a 1 contro il Lavello, la formazione allenata da mister Zdeněk Zeman. A regalare i 3 punti ai ragazzi di Emanuele Troise è stato il solito Mattia Gagliardi, arrivando cosi a quota 7 reti segnate da subentrato.

La partita è iniziata col piede sbagliato poiché sono bastati 3 minuti al Lavello per scodellare un pallone in aria di rigore trovato con esperienza da Vincenzo Maione che ha superato Edoardo Colombo per l’1 a 0 per Lavello. Era poi il minuto 10 quando sugli sviluppi di un cross a centro area Sergio Bubas ha colpito il pallone di testa costringendo Davide Trapani, il portiere avversario, ad una deviazione poi ribattuta in rete da Ciro Foggia ed è stato 1 a 1.

La squadra arriva alla trasferta in provincia di Bari con all’attivo 59 punti

I padroni di casa ormai galvanizzati dal pareggio hanno cercato di arrivare subito al goal vittoria creando parecchie occasioni non riuscendo però a finalizzare. Tutto questo fino all’85esimo minuto quando su un’azione sviluppata dall’ala destra del campo è arrivato un pallone a centro area che non è stato respinto dalla difesa del Lavello. È arrivato cosi a Gagliardi che a quel punto ha trovato il tempo per controllare il pallone e concludendo a rete ha siglato il 2 a 1 per i padroni di casa che arrivano alla trasferta in provincia di Bari con all’attivo 59 punti, primi in classifica a 4 punti dal Nardò.

Daniele Margarita

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here