Asd Cava de’ Tirreni Volley: una storia di vittorie per la pallavolo campana

Per l’anno sportivo 2022/2023 l’Asd Cava Volley partecipa con la sezione maschile dall’under 13 fino alluder 19, prima divisione e serie D. Prima divisione, invece, per le ragazze

0
43
asd cava volley

Tante vittorie, innumerevoli obiettivi raggiunti: una grande storia quella dell’Asd Cava de’ Tirreni Volley. La società diretta da Antonino Mirabile rappresenta un punto fermo del mondo della pallavolo e dello sport in generale per la città di Cava de’ Tirreni e tutto il Salernitano e la Campania. È lo stesso direttore tecnico Mirabile che ci racconta la storia dell’associazione sportiva.

Asd Cava de’ Tirreni Volley: una storia di vittorie per la pallavolo campana

“La società nasce nel 1974 con il nome di ‘Canonico San Lorenzo’ e aveva come base la vecchia palestra ‘Parisi’ per gli allenamenti. – ha spiegato Mirabile – Oggi, invece, ci troviamo presso la nuova struttura di via Carlo Santoro. Siamo una scuola federale riconosciuta sia a livello nazionale sia regionale”.

Per l’anno sportivo 2022/2023 l’Asd Cava Volley partecipa con la sezione maschile dall’under 13 fino alluder 19, prima divisione e serie D. Prima divisione, invece, per le ragazze. Attualmente l’associazione conta 180 iscritti. Il costo di iscrizione è di 45 euro compresi di assicurazione e successivamente 30 euro mensili per 3 allenamenti a settimana.

“Mi aspetto grandi risultati dopo le finali maschili nazionali di Cesenatico”

“Sono direttore federale di III grado – ha detto Antonino Mirabile – e gestisco questa società da ormai oltre 20 anni. Spero con tutto il cuore nel prossimo futuro di partecipare a serie nazionali: mi aspetto grandi risultati dopo le finali maschili nazionali di Cesenatico”.

Nel luglio scorso, infatti, dopo essersi laureato campione regionale il team di Mirabile ha partecipato alle finali nazionali maschili di Cesenatico 2022. I ragazzi hanno conquistato il terzo posto in una competizione spettacolare contro le migliori formazioni d ‘Italia.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here