Lancio del giavellotto: tecniche base per un lancio perfetto

0
99

Il lancio del giavellotto è una delle discipline più tecniche dell’atletica leggera, richiede allenamento costante ed una perfetta conoscenza delle tecniche di base per poter raggiungere buoni risultati. In questa guida ti spiegheremo le tecniche di base per un lancio perfetto del giavellotto, utilizzate dagli atleti professionisti.

Tecniche di base per il lancio del giavellotto

Il lancio del giavellotto richiede una buona dose di tecnica ed una capacità fisica straordinaria. Ricordiamo che il giavellotto è uno strumento per lo più aerodinamico, che consente di ottenere ottime performance grazie alla sua forma affusolata e alla sua lunghezza.

La presa del giavellotto

La presa del giavellotto è fondamentale per un buon lancio, poiché il giusto posizionamento delle dita sulla canna del giavellotto consente di raggiungere una maggiore stabilità durante la fase di incarico. Il giavellotto viene tenuto dall’atleta con una sola mano, e si consiglia di utilizzare la mano maggiormente sviluppata per garantire un’impostazione ottimale durante il lancio.

La rincorsa

La rincorsa è il momento in cui l’atleta si prepara a lanciare il giavellotto, e si avvicina gradualmente all’area di lancio. La lunghezza della rincorsa varia in base alle capacità dell’atleta, ma si consiglia di eseguirla con passi lunghi e veloci.

La fase di incarico

La fase di incarico è quella in cui l’atleta si prepara al lancio vero e proprio, ruotando il busto e sollevando il giavellotto sopra la testa. Durante questa fase, l’atleta deve mantenersi concentrato e motivato per ottenere un lancio preciso e potente.

Come concludere il lancio del giavellotto

  • Una volta giunti alla fine della rincorsa, l’atleta deve mantenere una posizione equilibrata per poter eseguire il lancio ottimale.
  • Il braccio che impugna il giavellotto deve essere esteso in avanti, mentre l’altro braccio deve essere aperto per bilanciare il corpo durante il lancio.
  • L’atleta deve rilasciare il giavellotto con decisione e potenza, estendendo il braccio in avanti e mantenendo il corpo bilanciato.
  • Una volta rilasciato il giavellotto, l’atleta deve mantenere la posizione per qualche istante, per rilassarsi e valutare la precisione del lancio.
  • Infine, l’atleta può festeggiare il risultato ottenuto e prepararsi per il prossimo lancio.

In questo articolo abbiamo visto le tecniche di base per un lancio perfetto del giavellotto, ognuna di esse richiede una costante applicazione durante l’allenamento per poter raggiungere degli ottimi risultati. Ricordiamo che il lancio del giavellotto richiede concentrazione, equilibrio e potenza fisica, ma con la giusta determinazione e passione è possibile ottenere grandi risultati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here