A partire da quale età è possibile iniziare a praticare le arti marziali? Scopri le risposte

0
196

Se stai cercando di capire a che età un bambino dovrà iniziare a praticare le arti marziali, sei nel posto giusto. Il mondo delle arti marziali è vasto e variegato, e le risposte possono essere diverse a seconda dell’approccio scelto. In questo articolo esploreremo le varie opinioni sul momento migliore per iniziare a praticare queste discipline.

L’età giusta per iniziare

In generale, si ritiene che l’età migliore per iniziare a praticare le arti marziali sia tra i 6 e i 12 anni. Questo perché in questo periodo della vita i bambini hanno già acquisito un certo grado di coordinazione e controllo motorio, cosa che li renderà più in grado di gestire i movimenti richiesti dall’allenamento. Inoltre, a questa età i bambini inizieranno ad acquisire le prime esperienze sociali e potrebbero beneficiare di l’insegnamento di valori come il rispetto degli altri e il lavoro di squadra, valori che sono alla base delle arti marziali.

Iniziare prima dei 6 anni

Tuttavia, alcuni istruttori propongono tecniche adatte anche ai bambini in età prescolare, anche a partire dai 3 anni. In questa fase, lo scopo principale è quello di sviluppare la coordinazione e il controllo motorio attraverso giochi e attività divertenti. Possono essere anche insegnati semplici movimenti di difesa personale per insegnare come difendersi in caso di necessità.

Iniziare dopo i 12 anni

Alcuni esperti di arti marziali ritengono invece che l’età migliore per iniziare a praticarle sia dopo i 12 anni di età. Questo perché dopo questa età i bambini hanno sviluppato maggiormente l’attenzione e la disciplina necessarie per scegliere di dedicarsi ad una disciplina così impegnativa. Inoltre, la maggior parte delle arti marziali richiede un certo grado di forza fisica, cosa che i ragazzi hanno probabilmente acquisito a quest’età.

Come hai visto, non esiste una risposta univoca sulla “giusta” età per iniziare a praticare le arti marziali. Tuttavia, è importante considerare le esigenze individuali del bambino, in quanto ogni persona è unica e ha bisogni diversi. Ciò che conta di più è la qualità dell’istruttore, in grado di adattare il programma di allenamento alle esigenze specifiche del bambino.

Scopri le langhezza delle arti marziali:

  • Karate
  • Kung Fu
  • Judo
  • Aikido
  • Muay Thai
  • Krav Maga
  • Ju Jitsu

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here